Programma

Ogni Workshop prevede sessioni integrate di 1) teoria, 2) esercitazioni in classe,  3) esercizi a casa  (consigliati),  come di seguito specificato.

1)  TEORIA. Durata  6 ore ca. totali, distribuite in più sessioni.

Aspetti generali.

  • La pronuncia dell’inglese: un problema per gli stessi anglofoni, irrisolto dalle decine di riforme dello spelling finora tentate .
  • Repertorio di errori consolidati, curiosi e tragici.
  • Lo Schwa ,  suono in cui si trasformano le vocali inglesi con regolarità.  Vi è già molto familiare, ma non ne avete coscienza …  Vi sarà quindi facile usarlo in inglese.
  • I fonemi della lingua inglese.
  • Intelleggibilità e acuità fonetica.
  • L’ inglese “standard” che si insegna nelle scuole di lingue non è  quello che parla la gente comune nei paesi anglofoni. Come, dove, perchè…
  • L’inglese vi serve per rapportarvi al mondo culturale anglofono (letteratura, cinema, teatro ecc.) oppure per voi è uno strumento di lavoro o di comunicazione per essere protagonisti e cittadini del villaggio globale?
  • Conclusioni e indicazioni per scelte di studio strategiche.

Lezioni monografiche.

Trattano temi specifici, anche di valore divulgativo. Per brevi estratti esemplificativi v. sottomenu  “Programma/ – Note in appendice  o link a pie’ di pagina.

  • Fonetica vs. fonologia: foni, fonemi e allofoni. Quando la pronuncia impropria è accettabile e quando no.
  • Le molte varietà di inglese nel mondo:  statistiche e prospettive.
  • Inglese britannico e anglo-americano: due lingue diverse ormai da secoli.  Come, dove e perchè.
  • La pronuncia forte e quella debole: fenomeni associati, modi informali e colloquiali, assimilazione, intrusione, liason, coalescenza, intonazione.
  • Internet: proposte di pronuncia serie, semiserie e incomprensibili.  Come orientarsi ?

2)   ESERCITAZIONI IN CLASSE . Durata 6 ore ca. complessive, distribuite in più sessioni. Pratica interattiva di pronuncia (con trascrizione fonemica IPA) di:

  • serie di vocaboli ricorrenti (individuali, comparati omofoni, comparati omografi)  di pronuncia solitamente errata, difficile o inaspettata,
  • brevi testi,
  • scioglilingua,
  • verifica dei compiti a casa assegnati.

3)  ESERCIZI A CASA. Autogestiti dai partecipanti. Consigliati per acquisire e consolidare confidenza con la materia trattata:

  • Trascrizione in simbologia fonemica IPA di liste vocaboli selezionati.
  • Letture di brevi testi completi di trascrizione IPA.

Procedere al sottomenu   Programma/ – Note in appendice   cliccando qui.

Per una pronuncia inglese … finalmente OK !